L'esposizione Renon - Hotel alla Campagna - The Chocolate & Flowers Hotel

Vai ai contenuti

Menu principale:

Esposizione permanente del pittore Lupatotino "Gino Renon"

Questi sono alcuni dei dipinti che potrete ammirare nel nostro albergo
Se Vi piacciono e desideraste altre informazioni potete contattarlo al suo numero di studio allo 045 9250094

Il cammino artistico di Gino Renon

Gino Renon nasce a San Giovanni Lupatoto il 14 dicembre 1934. Dopo la formazione scolastica primaria e secondaria frequenta i corsi di "ornato" presso la corte Giselda nella sua città natale. A partire dagli anni '50 comincia a perfezionare un proprio linguaggio artistico che lo porterà, dagli anni '70, a partecipare a molti concorsi a carattere nazionale. Viene premiato per la qualità delle sue opera a Mezzane, Abbiategrasso, Parma. Dagli anni '90 allestisce una ventina di mostre personali in varie località italiane tra cui Sirmione, Mantova e Verona.

Breve descrizione delle opere e dello stile


Renon è un pittore ed uno scultore che partecipa al cambiamento dell'arte figurativa. La sua è una pittura di impostazione realistica che racconta gli accadimenti del presente in maniera poetica. Con la scultura lavora sperimentando materiali plastici, definendo dei volumi atti a configurare emozionanti animali fantastici e reali.

Renon partecipa al cambiamento. L'arte sta cambiando. Sta accadendo. Siamo al giro di boa. Quell'arte per l'arte acclamata dai critici militanti, che ha imbevuto di sapore estetico il Novecento, oggi esce di scena. Ora si interfaccia tra noi e la realtà un'arte che celebra, che racconta, che è testimone dei vissuti, delle sensazioni, delle emozioni.

Nella nicchia in espansione, l'opera di Renon trova dimora. Ciò non toglie nulla alle avanguardie e alle relative conseguenze. Ormai appartengono alla storia e noi ne facciamo riferimento. Sono icone del nostro tempo le opere di Picasso, Klee, Bocciono. Segnano un'epoca.

Adesso l'arte approda a nuovi lidi. Era ora. Diventa veramente popolare. Para alle persone che stanno in balconata, nel loggione e in platea.

L'arte ritorna in mano agli artisti. Il ruolo di artista ci permette di proporre situazioni insolite e originali utilizzando liberamente i nostri repertori conoscitivi. In questo ambiente si inserisce anche l'opera di Renon. La sua pittura diventa spettacolo meraviglioso. I sistemi tecnico espressivi dell'arte non invecchiano, rimangono immutato nel tempo.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu